Giornata Mondiale del Rifugiato 2015

Pubblicato: Mercoledì, 17 Giugno 2015

Documentari, musica, pittura e incontri per raccontare le storie dei rifugiati - Diamo un calcio al razzismo

Un’idea di accoglienza diffusa, che non concentra le persone in un’unica area, incontrando la resistenza dei cittadini locali, ma che coinvolge più territori, senza estromettere e relegare i migranti ai margini della società. 

Con questo spirito la Provincia ha avviato una serie di progetti e attività che si sono posti appunto l’obiettivo di creare accoglienza in diversi centri del territorio, così da facilitare l’inclusione sociale e fornendo servizi in maniera omogenea a cittadini italiani e stranieri abbandonando la logica dell’emergenza.

L’attività progettuale complessivamente intesa ha dato vita alla costituzione di un equipe di lavoro multidisciplinare, attraverso il cui coordinamento agli ospiti vengono offerti una serie di servizi e prestazioni di rete, a carattere diffuso, che vanno dall’assegnazione di una dimora, all’assistenza sanitaria, all’assistenza e consulenza legale, all’aiuto psicologico e alla formazione linguistica per l’integrazione.

 



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy