Dies festi

Pubblicato: Lunedì, 23 Febbraio 2015

CONSORZIO TEATRI UNITI DI BASILICATA

nell’ambito della sezione Extraordinario Danza

presenta

 DIES FESTI

 A Potenza venerdì 27 febbraio 2015 sipario ore 21,00 Teatro Stabile

A Matera sabato 28 febbraio 2015 sipario ore 21,00 Teatro Duni

 

 

Un rituale di iniziazione sospeso e rarefatto che proietta cinque danzatori in un mondo astratto in cui si alternano momenti lirici, ironici, drammatici. E’ lo spettacolo Dies Festi che il Consorzio Teatri Uniti di Basilicatapresenta al pubblico lucano nell’ambito della sezioneExtraordinario Danza.

Dies Festi, il progetto artistico della Compagnia Excursus, andrà in scena allo teatro Francesco Stabile di Potenza venerdì 27 febbraio 2015 sipario ore 21, a Matera sarà proposto sabato 28 febbraio 2015 – sipario ore 21 - al teatro Duni.

Nei giorni di festa - Dies Festi del titolo dello spettacolo - si trascende la quotidianità, per entrare in uno spazio diverso, delimitato dal tempo, nel quale rivedere relazioni e regole. Un rituale di iniziazione sospeso e rarefatto dove cinque danzatori si muovono in un mondo astratto, governato da un disordine geometrico. Un personaggio misterioso, che non svela il suo volto, domina la scena con la propria presenza-assenza: è lui il moderatore che, alternando momenti lirici e drammatici, ludici e ironici, mette alla prova, si mette in gioco e che determina la fine.

Il progetto artistico Dies Festi di Ricky Bonavita e Theodor Rawyler della Compagnia Excursus, su coreografia e regia di Ricky Bonavita, è stato realizzato nel 2011. Nel 2013, approfondendo la parte registica e coreografica e il ruolo dei singoli personaggi e della loro interrelazione, il coreografo, danzatore e docente di tecnica moderna e contemporanea presso l’Accademia Nazionale di Danza a Roma Ricky Bonavita giunge alla versione dello spettacolo che andrà in scena a Potenza e Matera. In questa produzione il coreografo si interroga sulle possibilità di strutturare e destrutturare un proprio linguaggio compositivo costruito nel tempo, approfondendo ulteriormente il lavoro sull'interprete per ampliarne il registro, in un processo di sottile sovversione e ribaltamento delle strutture acquisite. Cifra, questa, del coreografico di Ricky Bonavita, delle sue atmosfere rarefatte, della gestualità che ispirandosi al quotidiano è trasfigurata in surreale e stilizzata espressione. Il vasto repertorio della Compagnia Excursus da spazio alla ricerca di un formalismo astratto, alla creazione di universi onirici e simbolici, ma anche all’esplorazione dei rapporti interpersonali e a tematiche legate al mondo dei giovani. Fondata nel 1994 da Ricky Bonavita e Theodor Rawyler, la Compagnia Excursus si è costruita nel panorama della danza contemporanea italiana una propria identità, distinta per dinamismo e vivacità.

La danza contemporanea sarà nuovamente protagonista nei teatri lucani, il 10 marzo al Don Bosco a Potenza e l’11 marzo al Duni a Matera, con lo spettacolo Black&Light della Compagnia Evolution Dance Theater.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy