Extra Omes

Creato: Mercoledì, 11 Marzo 2015 Pubblicato: Mercoledì, 11 Marzo 2015

di Antonio Savino
(Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Extra omnes, una parola che viene pronunciata dal maestro delle celebrazioni liturgiche pontificie nella Cappella Sistina all'inizio del conclave per eleggere il papa, per invitare a uscire tutti coloro che non sono chiamati a stare lì, poiché l'elezione papale è segreta.

Analogamente bisognerebbe pronunciarla per i profughi che a migliaia arrivano sulle coste italiane. Il nostro Paese ormai è come la cappella Sistina. Non c’è più posto per contenerli. Ma il peggio deve ancora venire. Perché è presto detto: gli esodi riguardano non solo l’Italia ma tutto il mondo. Se contiamo tutti insieme gli oltre 51,2 milioni di profughi nel pianeta, il risultato è una nazione sterminata. Sono più di quanti ne abbia generati la seconda guerra mondiale e tra questi, 33,3 milioni sono sfollati all'interno del loro stesso paese, 16,7 milioni sono rifugiati all'estero, 1,2 milioni aspettano di ricevere asilo. Nemmeno l’arca di Noe sarebbe sufficiente a salvarli. Qualche piccolo dato è sufficiente a capire l’immane tragedia. In Siria, da quando la guerra civile è iniziata 4 anni fa, si contano 11,4 milioni di profughi, vale a dire metà della popolazione; in Sud Sudan, uno dei paesi più poveri del mondo, in poco più di un anno di conflitti, siamo già a 2 milioni; mentre la guerra in Repubblica Centrafricana ne ha provocati 860.000. In tanti sono stati costretti a lasciare la propria terra , è la disperazione che spinge molti di loro ad attraversare il Mediterraneo in cerca di un futuro nel nostro continente. Cristianamente non potremmo farlo, ma per la salvezza di tutti dovremmo avere il coraggio di dire extra omnes.

Murales

Comics

TerradiBasilicata TV

 
Terra di Basilicata - Dir. Resp. Antonio Savino - Aut. Trib. Potenza 357/08 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy