La solita tarantella

Creato: Giovedì, 12 Marzo 2015 Pubblicato: Giovedì, 12 Marzo 2015

di Antonio Savino
(Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Il tribunale speciale di New Delhi, in India, ha rinviato per l’ennesima volta l’udienza sui due marinai italiani. E’ la solita tarantella. Adesso se ne parla a luglio prossimo.

L’ udienza sul caso dei due fucilieri di marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, arrestati il 19 febbraio 2012 nello stato del Kerala sta diventando una barzelletta. Una barzelletta che non fa assolutamente ridere. I due, lo ricordiamo, sono accusati di aver ucciso i due pescatori indiani Ajesh Pinky (25 anni) e Selestian Valentine (45 anni), che si trovavano a bordo del peschereccio St. Antony. I due militari si trovavano a bordo della petroliera italiana Enrica Lexie con l’incarico di proteggerla. Una storia semplice dove i nostri connazionali non hanno fatto altro che difendersi da un attacco pirata. Le persone per bene non si accostano alle navi quando sanno che sono protette e sono al limite delle acque territoriali. Un caso internazionale che rischia di umiliare totalmente il nostro Paese, incapace di farsi rispettare. In verità la decisione della giudice Neena Bansal Krishnam è legata al fatto che la corte suprema indiana deve ancora esprimersi sul ricorso degli avvocati della difesa contro l’utilizzo delle indagini della polizia antiterrorismo indiana. Ma tutto questo non è giusto per i due marinai che da tre anni sono in balia “della solita tarantella”.

Murales

Comics

TerradiBasilicata TV

 
Terra di Basilicata - Dir. Resp. Antonio Savino - Aut. Trib. Potenza 357/08 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy