La fine di ebola

Creato: Lunedì, 11 Maggio 2015 Pubblicato: Lunedì, 11 Maggio 2015

di Antonio Savino
(Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) ha dichiaratola Liberia "libera dal virus". E’ la fine di “ebola”. Il Paese africano, tra i più colpiti dalla terribile epidemia del virus letale, esce così dall'incubo.

La dichiarazione ufficiale arriva dopo 42 giorni senza che si siano registrati nuovi casi di contagio. L'ultimo caso accertato di morte per ebola risale allo scorso 27 marzo.
Secondo l'Oms, il traguardo è "una conquista monumentale nel paese che ha riportato il più alto numero di morti durante l'epidemia". Durante il picco dei contagi, ad agosto e settembre del 2014, la Liberia ha avuto dai 300 ai 400 casi a settimana. "In quei due mesi la capitale è stata teatro di alcune delle più tragiche scene dell'epidemia - si legge nel comunicato dell'Oms -. Cancelli sbarrati nei centri di trattamento stracolmi, pazienti morti sui pavimenti degli ospedali, corpi lasciati per strada e non raccolti per giorni".
L'epidemia in Liberia si chiude con 10.564 casi e 4.716 morti, ma nei vicini Sierra Leone e Guinea i contagi continuano, anche se nell'ultimo bollettino dell'Oms era riportato il record negativo per l'ultima settimana con 18 nuovi casi nei due paesi. Il virus ha fatto registrare oltre 11.000 vittime in Africa occidentale.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy