Il primo passo del Potenza

Pubblicato: Lunedì, 05 Settembre 2022

Prezioso punto all’esordio per il Potenza di Mister Siviglia nella trasferta di Andria. Uno zero a zero equo tra due squadre che hanno dato vita ad un incontro vivace e tutto sommato gradevole.

Parte bene il Potenza che approccia il match nella giusta maniera giocando intensamente e con una buona padronanza di palleggio. Poi prende forma la manovra dei padroni di casa con i giocatori andriesi che per dinamicità e ritmo mettono in difficoltà il centrocampo dei rossoblu, ancora alla ricerca dei sincronismi giusti.

La squadra di Cudini gioca un bel calcio, ma il Potenza ha il merito di non farsi sorprendere mantenendo alta la concentrazione, anzi proprio allo scadere della prima frazione di gioco sono proprio i lucani ad avere l’occasione giusta con Di Grazia che però giunge con un attimo di ritardo sull’assist di Sandri.

La ripresa inizia con buon ritmo da entrambi i lati, Il Potenza dopo un primo tempo un po’ bloccato si distingue per buone ripartenze, frutto di insidiose verticalizzazioni e, soprattutto in un’occasione, ha l’opportunità di segnare con Emmausso che solo davanti al portiere non riesce ad angolare bene il tiro che viene neutralizzato dall'estremo difensore andriese.

L’Andria da par suo si dimostra molto propositiva con veloci azioni offensive anche se, a parte il palo di Candellori con un gran tiro, manca del guizzo giusto per passare in vantaggio.

Entrano bene i subentrati del Potenza che reggono l’impatto in campo, soprattutto Del Sole, uno che di nome fa Fernando, come un certo Scarpa che negli anni 70 e 80 ha deliziato la platea del Viviani. Chiaramente è presto per fare questi paragoni ma l’ex juventino ha dimostrato di avere buoni numeri.

Un giusto pareggio per due squadre quasi totalmente rinnovate che sicuramente devono perfezionare l’intesa fra i reparti. In definitiva buon punto esterno per Il Potenza di Siviglia: l’impressione è che la qualità dei nuovi calciatori sia buona e la rosa è abbastanza larga, ben assortita dal DS Varrà.

I presupposti per un buon campionato ci sono tutti nell’attesa dell’inserimento in formazione di Steffé che può garantire una maggiore solidità a centrocampo.

 

Direttore Responsabile: Antonio Savino

Editore: Editgest s.r.l.

Direttore Editoriale: Luigi Triani

Telefono: 0971 1949636

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PubblicitàQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
Terra di Basilicata - Dir. Resp. Antonio Savino - Aut. Trib. Potenza 357/08 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy