Realizzato da Basileus comunicazione

“Mercure: la legalità è una questione centrale”

Pubblicato: Venerdì, 08 Maggio 2015

da LIBERA Basilicata 

 

 

"MERCURE. la legalità è una questione centrale è il tema del dibattito che si svolgerà venerdì 8 maggio alle ore 18.00 presso l’istituto scolastico in località Anzeloconte a Viggianello.

L’incontro è promosso dall’associazione Libera, nomi e numeri contro le mafie, dal Forum per la tutela della legalità e del territorio ‘Stefano Gioia’ e dai Comuni di Rotonda e Viggianello.

All’evento parteciperà don Marcello Cozzi, segreteria nazionale di Libera, che, rispetto all’annosa vicenda legata alla Centrale del Mercure, ribadisce l’importanza di impostare la discussione sui temi della giustizia e della legalità. “La Centrale- spiega don Cozzi- non è soltanto una questione ambientale ma anche una questione di legalità. Abbiamo l'impressione che qui non si tratti solo di capire qual è l'impatto ambientale che la Centrale del Mercure ha su quel territorio, ma ci si chiede anche se dietro non ci siano altri interessi e se questi siano da collegare a certe ombre 'ndranghetiste che ci sembra di scorgere”.

All’incontro interverranno anche i sindaci di Viggianello e di Rotonda, Vincenzo Corraro e Rocco Bruno che dichiarano “la netta contrarietà delle popolazioni del Mercure a un progetto inutile quanto dannoso va avanti ormai da oltre dieci anni e ha messo alla luce tutte le contraddizioni di una riconversione che non ha nulla di sostenibile e che ha destato l’interesse persino di Libera nazionale, cui va il nostro ringraziamento per il sostegno e la solidarietà alle popolazioni del Mercure, dopo le osservazioni messe in luce da L’Espresso e inserite nell’ampia documentazione che i sindaci contrari alla riconversione hanno consegnato al Mise e alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, sedi nelle quali verrà discussa l’eventuale apertura. 

 

 

Murales

Comics

TerradiBasilicata TV

 
Terra di Basilicata - Dir. Resp. Antonio Savino - Aut. Trib. Potenza 357/08 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy