Orrore senza fine in Nigeria

Pubblicato: Domenica, 11 Gennaio 2015

 

Nella città di Maiduguri, roccaforte dei fondamentalisti di Boko Haram che letteralmente significa “l'educazione occidentale è peccato” è un'organizzazione terroristica jihadista diffusa nel nord della Nigeria.

È anche nota come Gruppo della Gente della Sunna per la propaganda religiosa e il Jihad. L’ultimo attacco terroristico riguarda una bambina-kamikaze che è stata fatta esplodere in pieno giorno nei pressi del mercato, provocando la morte di 19 persone e il ferimento di altre 18, secondo i dati parziali raccolti dalla Croce Rossa. Come racconta il capo dei vigilantes locali, Ashiru Mustapha, la bimba, di 10 anni circa, era stata bloccata dalle stesse guardie prima dell’ingresso al mercato, insospettite da quanto rilevato dai metal detector; ma non c’è stato tempo per loro di intervenire, perché in quel momento l’ordigno è stato fatto esplodere.

Direttore Responsabile: Antonio Savino

Editore: Ass. Officinia Italia - Potenza

Direttore Editoriale: Luigi Triani

Telefono: 0971 1949636

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PubblicitàQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy